Ambiente: Report Ecoway “Sicilia riduce del 4,9% emissioni totali CO2

Nel 2013 la Sicilia riduce del 4,9% le emissioni di CO2 rispetto all’anno precedente, in linea con il dato nazionale che registra -8,2%. E’ quanto emerge dal “Report emissioni 2013-2014” di EcoWay, operatore italiano attivo nella gestione e nel trading dei certificati di CO2, secondo cui la Sicilia si conferma la terza regione d’Italia che nel 2013 ha registrato il numero piu’ alto di emissioni verificate di gas ad effetto serra, con un peso percentuale del 11,8% sul totale delle emissioni del Paese e attestandosi quest’anno a 19.415 migliaia di tonnellate di CO2. “Complessivamente la riduzione delle emissioni regionali, anche per effetto della contrazione della produzione industriale provocata dal persistere della crisi economica, e’ in linea con la dinamica in atto a livello nazionale. Le politiche di incentivazione alle rinnovabili, di promozione dell’efficienza energetica ed il meccanismo di Emission Trading Scheme, hanno permesso di ridurre ulteriormente le emissioni nell’ultimo decennio oltre all’effetto crisi. Tra queste misure, l’Ets ha permesso di ridurre le emissioni di CO2 al minor costo per imprese e collettivita’”, ha dichiarato Guido Busato, presidente di EcoWay, che aggiunge: “Il sistema Ets ha dimostrato dunque la sua validita’, ma e’ necessaria maggiore semplificazione burocratica e misure che ne migliorino l’efficacia per consentire alle imprese di investire risorse in progetti di miglioramento tecnologico che riducano ulteriormente le emissioni di gas climalteranti”.

In Sicilia, nel 2013, il settore industriale della raffinazione rappresenta il 42,6% delle emissioni totali, seguito da utilities (39,7%), altro (9,9%), cementifici (7,2%), metallurgia (0,2%), laterizi e ceramiche (0,13%), vetro (0,13%), carta (0,02%). (ITALPRESS)

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com