Trapani. Beni confiscati: gruppo 6GDO, Fisascat Cisl “scongiurare licenziamenti”

“Ricevute le procedure di licenziamento collettivo del gruppo 6GDO”. A darne notizia e’ Mimma Calabro’, segretario generale Fisascat Cisl Sicilia che afferma: “L’apertura della procedura di mobilita’ sembra, purtroppo, essere la conseguenza del diniego che il Giudice del Tribunale di Marsala ha dato per l’accordo che prevedeva la cessione del ramo di azienda, relativo ai punti vendita, del Gruppo 6 Gdo alla societa’ Esse Emme Srl seppur l’accordo stesso era stato proposto dall’Agenzia nazionale dei beni sequestrati e confiscati alla criminalita’ organizzata. Prendiamo atto della comunicazione ricevuta sapendo che e’ la seconda doccia fredda che cade sui lavoratori a distanza di qualche giorno. Nel corso dell’esame congiunto, seppur con le difficolta’ del caso, cercheremo di addivenire ad intese che salvagurdino i livelli occupazionali. Auspichiamo in un proseguo dei lavori dell’Agenzia nazionali dei beni confiscati affinche’ si possano scongiurare i licenziamenti”. (ITALPRESS).

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com