Turismo: Addiopizzo Travel diventa tour operator

AddioPizzo Travel diventa tour operator e inaugura la nuova sede, frutto dell’accordo con Reti Ferroviarie Italiane, al primo piano della stazione di Isola delle Femmine, nel palermitano. Oggi la cerimonia, con una festa, dopo che AddioPizzo Travel ha ricevuto la licenza di tour operator. La sede e’ stata intitolata a Peppino Impastato, che fu ucciso proprio sulla stessa linea ferrata che da Palermo conduce a Trapani, la stessa sulla quale oggi, a pochi chilometri di distanza, ha aperto i battenti la nuova sede legale di AddioPizzo Travel. “Intitolare la sede a Peppino e’ un gesto doveroso oltre che ovvio – ha detto Dario Riccobono, presidente di AddioPizzo Travel durante la conferenza stampa di presentazione -. E’ stato il primo a legare il concetto di bellezza a quello di lotta alla mafia e per questo per noi e’ un modello. Facendo crescere quotidianamente la rete di imprenditori che hanno detto no al pizzo, proviamo infatti a promuovere la vera bellezza della Sicilia”. Nata da una costola di AddioPizzo nel 2009, AddioPizzo Travel rappresenta una importante implementazione del consumo critico antiracket che si realizza sostenendo con i propri acquisti e, in questo caso, con le vacanze in Sicilia, gli esercizi commerciali e le strutture ricettive che non pagano il pizzo. Il neo tour operator da oggi camminera’ sulle proprie gambe staccandosi dal tour operator Ali che fino ad oggi l’ha supportato. Dal 2009 ad oggi hanno viaggiato con AddioPizzo Travel in Sicilia 10.945 viaggiatori. Ad oggi si stima un ammontare di 615.671 euro di fatturato solo verso imprese del circuito Addiopizzo.

Presentati anche il nuovo sito web www.addiopizzotravel.it e una APP per smartphone, che consentiranno ai turisti di prenotare la loro struttura ricettiva pizzo-free e anche i pacchetti vacanza per l’estate 2014. Per l’estate ormai alle porte Addiopizzo Travel offrira’ la possibilita’ di fare delle vacanze spot in Sicilia, sono quattro week-end a tema: antimafia, mare e natura che saranno prenotabili in qualunque week-end di luglio e agosto. E un altro, in data fissa, sara’ nel ragusano dal 25 al 27 luglio, per esplorare le bellezze della Sicilia orientale. Altra novita’ sulla quale sta lavorando il neo tour operator e’ il progetto “Sicilia pizzo-free”, sostenuto dal Programma Sensi Contemporanei promosso dal Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica e dal Dipartimento del Turismo della Regione Siciliana: “Il progetto, tuttora in corso, prevede l’ideazione, realizzazione e commercializzazione di due tour – annuncia Francesca Vannini parenti, socia di Addiopizzo Travel per cui si occupa di programmazione – uno in bicicletta nell’entroterra palermitano, piu’ precisamente nell’Alto Belice corleonese, gia’ sul mercato e acquistato da un tour operator norvegese, e un altro sui luoghi del cinema e della letteratura”. (ITALPRESS)

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com