Fondi Ue: Cipe approva accordo partenariato programmazione 2014-2020

Si e’ svolta venerdi’ scorso la prima seduta del Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica del Governo Renzi. Il ministro delle politiche agricole e forestali, Maurizio Martina, ha svolto le funzioni di segretario. Il Comitato – secondo quanto rende noto Palazzo Chigi – ha approvato l’Accordo di partenariato sulla Programmazione dei Fondi strutturali e di investimento europei per il periodo 2014-2020, in vista della trasmissione alla Commissione europea entro la scadenza odierna e dell’avvio formale del relativo negoziato tra il Governo italiano e la Commissione europea. Alle risorse comunitarie verra’ aggiunto il relativo cofinanziamento nazionale, che sara’ definito in sede di programmazione operativa. L’Accordo e’ frutto di un complesso processo di consultazione allargata a Ministeri, Regioni, Enti locali e partenariato economico sociale e dell’interlocuzione informale avviata con la Commissione europea. Sono previsti 11 obiettivi tematici, focalizzati particolarmente su ricerca e innovazione, sostenibilita’ ambientale, efficientamento energetico e fonti rinnovabili, istruzione, trasporti, con una particolare attenzione dedicata a occupazione e inclusione sociale. Al fine di assicurare la sostenibilita’ economico finanziaria del Collegamento autostradale Pedemontana Lombarda, il CIPE ha dato mandato al ministero delle Infrastrutture e trasporti di richiedere al concedente dell’opera (Concessioni Autostradali Lombarde S.p.A., societa’ mista ANAS – Regione Lombardia) l’adeguamento dello schema di atto aggiuntivo alla convenzione vigente alle prescrizioni incluse nel parere del Nucleo di consulenza per l’Attuazione e Regolazione dei Servizi di pubblica utilita’ (NARS). L’atto cosi’ modificato, una volta sottoscritto dalle parti,verra’ esaminato prontamente dal CIPE per l’eventuale concessione delle misure di defiscalizzazione. (


La Pedemontana Lombarda colleghera’ 5 province (Bergamo, Monza e Brianza, Milano, Como, Varese) ed e’ composta da 67 chilometri di autostrada, 20 di tangenziali (tangenziali di Varese e Como) e 70 di opere stradali connesse. L’opera ha un costo di 4,1 miliardi di euro, per un importo complessivo degli investimenti di 5,8 miliardi. Il Comitato ha anche approvato, al fine di aumentare la velocita’ dei treni e la capacita’ della linea ferroviaria Catania-Siracusa, il progetto definitivo del lotto funzionale Bicocca – Augusta, dal costo di 81 milioni di euro. Il Comitato ha dato parere favorevole, con prescrizioni, allo schema di convenzione della superstrada a pedaggio “Via del Mare”, che collega l’Autostrada A4 Milano-Trieste e l’abitato e il Lido di Jesolo. L’opera e’ lunga 19 chilometri e ha un costo di circa 200 milioni di euro, totalmente a carico di fondi privati. (ITALPRESS)

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com