Turismo: il gruppo Barcelò investe in Italia

La strategia di espansione in Italia del Gruppo Barcelo’, catena alberghiera internazionale controllata dall’omonima famiglia di Palma di Maiorca nell’hotellerie da tre generazioni, parte da Milano prendendo in gestione una struttura di design in zona Expo. L’albergo che ha preso il nome di Barcelo’ Milan, e’ un 4 stelle superior disegnato dall’architetto Simone Micheli. Dal design innovativo e all’insegna dell’ergonomia, del policromatismo e della flessibilita’ dello spazio, crea un’atmosfera informale e coniuga i vari elementi per emozionare e sorprendere. Con terrazza panoramica sull’area Expo e comodo per raggiungere la Fiera di Rho-Pero, la struttura e’ dedicata alla clientela business e offre 280 camere con wi fi gratuito e una Spa che si estende su 600 metri quadri. L’hotel e’ altresi’ dotato di una moderna zona congressuale con 7 sale capaci di accogliere un totale di 750 persone e un’area espositiva interna pari a 1500mq ed esterna di 1700mq.
“Il Gruppo Barcelo’ vede in Italia una delle location turistiche di maggior attrattivita’” spiega il Direttore Generale di Barcelo’ in Italia Carlo de Romedis, “Questa e’ sostanzialmente la principale ragione per cui continuiamo ad investire con decisione in Italia. L’arrivo poi dell’Expo, a nostro avviso, rappresenta non solo un’occasione di potenziale vendita del nostro prodotto, ma anche una nuova opportunita’ per l’Italia che siamo certi non sara’ vanificata. Per questo abbiamo deciso di scegliere una location che rappresenta molto anche in termini di futuro e di impatto emozionale”. L’acquisizione dell’albergo di Milano da parte del gruppo Barcelo’, che conta oltre 140 alberghi in 17 paesi del mondo, avviene dopo l’acquisizione di altri 3 hotels a Roma e 2 resort in Calabria in meno di anno. “Il nostro progetto Italia,” specifica de Romedis “e’ un progetto che ci immagina in Italia presenti con un numero importante di strutture da individuare in un massimo di 3 anni fra hotel di citta’ e leisure. Riteniamo indispensabile una rapida crescita al fine di potere contare su una importante massa critica. Siamo alla costante ricerca – in questi mesi – di nuove location e sono personalmente impegnato nell’analisi di nuove opportunita’ in citta’ quali Roma, Milano, Bologna, Firenze, Venezia, Napoli ma anche Puglia, Sicilia e Sardegna nel settore del leisure.” (ITALPRESS)

La strategia di espansione in Italia del Gruppo Barcelo’, catena alberghiera internazionale controllata dall’omonima famiglia di Palma di Maiorca nell’hotellerie da tre generazioni, parte da Milano prendendo in gestione una struttura di design in zona Expo. L’albergo che ha preso il nome di Barcelo’ Milan, e’ un 4 stelle superior disegnato dall’architetto Simone Micheli. Dal design innovativo e all’insegna dell’ergonomia, del policromatismo e della flessibilita’ dello spazio, crea un’atmosfera informale e coniuga i vari elementi per emozionare e sorprendere. Con terrazza panoramica sull’area Expo e comodo per raggiungere la Fiera di Rho-Pero, la struttura e’ dedicata alla clientela business e offre 280 camere con wi fi gratuito e una Spa che si estende su 600 metri quadri. L’hotel e’ altresi’ dotato di una moderna zona congressuale con 7 sale capaci di accogliere un totale di 750 persone e un’area espositiva interna pari a 1500mq ed esterna di 1700mq.  “Il Gruppo Barcelo’ vede in Italia una delle location turistiche di maggior attrattivita’” spiega il Direttore Generale di Barcelo’ in Italia Carlo de Romedis, “Questa e’ sostanzialmente la principale ragione per cui continuiamo ad investire con decisione in Italia. L’arrivo poi dell’Expo, a nostro avviso, rappresenta non solo un’occasione di potenziale vendita del nostro prodotto, ma anche una nuova opportunita’ per l’Italia che siamo certi non sara’ vanificata. Per questo abbiamo deciso di scegliere una location che rappresenta molto anche in termini di futuro e di impatto emozionale”. L’acquisizione dell’albergo di Milano da parte del gruppo Barcelo’, che conta oltre 140 alberghi in 17 paesi del mondo, avviene dopo l’acquisizione di altri 3 hotels a Roma e 2 resort in Calabria in meno di anno. “Il nostro progetto Italia,” specifica de Romedis “e’ un progetto che ci immagina in Italia presenti con un numero importante di strutture da individuare in un massimo di 3 anni fra hotel di citta’ e leisure. Riteniamo indispensabile una rapida crescita al fine di potere contare su una importante massa critica. Siamo alla costante ricerca – in questi mesi – di nuove location e sono personalmente impegnato nell’analisi di nuove opportunita’ in citta’ quali Roma, Milano, Bologna, Firenze, Venezia, Napoli ma anche Puglia, Sicilia e Sardegna nel settore del leisure.” (ITALPRESS)

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com