Fiat: stima ricavi 2014 +7% a 93 mld e indebitamento 9,8-10,3 mld

Ricavi in crescita del 7% a 93 miliardi di euro e un indebitamento compreso tra 9,8 e 10,3 miliardi di euro. E’ quanto prevede Fiat in una precisazione diffusa su richiesta della Consob dopo il downgrade di Moody’s e le recenti operazioni societarie annunciate. I ricavi, spiega la societa’, beneficeranno soprattutto dell’andamento del mercato nei paesi Nafta mentre in Europa si attende una performance simile a quella dell’anno scorso. Sul fronte della generazione di cassa, il Gruppo si attende che i fabbisogni per gli investimenti 2014 siano ”piu’ che coperti dalle risorse generate dalla gestione” mentre dopo il declassamento da parte di Moody’s ”non si e’ registrato alcun aumento del costo dell’indabitamento” e si stima un ”impatto limitato” sulla raccolta futura. (ASCA)

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com