Palermo. Cinque Scuole dal primo gennaio prendono il posto delle facoltà. Eletti i presidenti: ecco i nomi

Eletti i cinque presidenti delle Scuole che dal primo gennaio saranno attivate, prendendo il posto delle attuali facoltà. Francesco Vitale, ordinario di Igiene, unico candidato, è stato eletto presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia con 35 voti su 36 votanti (una scheda bianca); Fabrizio Micari, finora preside della facoltà di Ingegneria, unico candidato, è stato eletto presidente della Scuola Politecnica con 48 voti (3 schede bianche); Giuseppe Liotta, finora preside della facoltà di Scienze motorie, è stato eletto presidente della Scuola delle Scienze giuridiche ed economico-sociali con 18 voti mentre Maria Immordino ne ha ottenuti 13 (una scheda bianca); Valerio Agnesi, ordinario di Geologia e delegato del rettore al Sistema museale, è stato eletto presidente delle Scuole delle Scienze di base e applicate con 24 voti mentre Salvatore Feo ne ha ottenuti 20 (una scheda bianca). Infine Girolamo Cusimano, ordinario di Geografia, candidato unico, è stato eletto presidente della Scuola delle Scienze umane e del patrimonio culturale con 39 voti (4 schede bianche). “La capacità e l’esperienza di tutti gli eletti – dice il rettore – sono garanzia di un ottimo avvio delle nuove strutture che si troveranno a gestire realtà completamente nuove nelle quali il ruolo dei dipartimenti è centrale e protagonistico”. Il rettore riceverà il 23 mattina alle 10 i dodici presidi uscenti e i cinque nuovi presidenti delle strutture di raccordo.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com