“Extra Vergine – Arte Territoriale di Origine Protetta”, dall’1 al 3 novembre a Menfi

Un lungo weekend di inizio novembre, per celebrare “l’oro verde” made in Sicilia. Menfi diventerà da venerdì 1 a domenica 3 novembre la capitale dell’olio isolano, in occasione della prima edizione di “Extra Vergine – Arte Territoriale di Origine Protetta”. I giorni della raccolta delle olive saranno così occasione per creare una rassegna d’arte sul tema dell’olio, che coinvolgerà gli uliveti e i frantoi di Menfi in provincia di Agrigento. Ecco il programma che per l’occasione si terrà da Planeta, nell’Uliveto e Frantoio Capparrina il 2 novembre dalle 10 alle 14. L’uliveto di 98 ettari un’oasi naturale di rara bellezza, con la collina che degrada sul mare, farà da cornice alle installazioni artistiche di: Alessandro Bazan, tecnica mista dal vero. Performance di un’opera pittorica su legno Gianni Gebbia e Davide Barbarino, musica e performance sonora. Twittering machine ovverossia la macchina cinguettante che utilizza suoni degli uccelli ma anche di altri animali in una combinazione elettroacustica in questo caso con il sassofono di Gianni Gebbia.

Giusva Pecoraino in:

1. Installazione – Assemblage. ORNAMENTI PER ULIVI, dal titolo ACCHIAPPA SOGNI – INCANTA PASSERI

2. Istallazione  Assemblage con bottiglie e OGGETTI METAFISICI sotto forma di nature morte da inscrivere in frammenti di paesaggio dal titolo:  LE TAVOLE DEGLI OGGETTI SEMPLICI.

3. Installazione – Assemblage. Waiting for PicNic

Desideria Burgio e l’Albero sonoro. Allegra song. Una ninna nanna per allegra

Nel Frantoio sarà proiettato il video “Le Voci dell’Olio. Persone e Paesaggi dell’Olio a Menfi” realizzato da Mon Amour Film di Ruggero Di Maggio e Enrico Palumbo.

Dopo aver partecipato alla raccolta ed aver assistito alla molitura delle olive, in una delle abitazioni Planeta, si potrà fare una degustazione di pane casereccio abbinato alla gamma degli oli Planeta; qui la brigata di cucina de La Foresteria offrirà macco di fave e ricotta fresca.  Accanto l’Oil & Wine Shop.

L’intera manifestazione è organizzata dal Comune di Menfi, con i produttori: Botta, Mandrarossa, Planeta, Messina, Mirabile, Li Petri, Lombardo e agli oltre mille olivicoltori riuniti nella cooperativa “La Goccia d’Oro”. Turisti ed esperti del settore potranno assistere alla raccolta, alla molitura e alla degustazione dell’olio nuovo. In programma numerosi eventi che porteranno a sviluppare qui i linguaggi molteplici dell’arte contemporanea, attraverso appuntamenti legati alla pittura, la scultura, il design, la danza, il teatro, le scenografie, la videoarte e le arti performative. Tutte performance che saranno legate al tema della terra.

L’oliveto PLANETA si estende per 98 ettari a Menfi in contrada Capparrina.

La decisione di PLANETA di dedicare all’olivo questa proprietà è una scelta etica ed estetica al tempo stesso, per salvaguardare al massimo il paesaggio e la natura. Le varietà coltivate nell’oliveto di Capparrina sono quelle della tradizione locale: Nocellara del Belice, Biancolilla e Cerasuola e qui potrete vedere la raccolta dal vivo. Le olive sono raccolte manualmente e lavorate entro poche ore nel Frantoio situato al centro dell’oliveto, per ottenere il massimo risultato dal punto di vista organolettico e qui potrete assaggiare la prima spremitura delle olive in anteprima.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com