Expandere domani a Giarre con 140 imprenditore: tra i temi caldi l’internazionalizzazione e le reti d’imprese

Centoquaranta imprenditori siciliani iscritti, oltre mille incontri b2b (business to business) stimati, 2 workshop, tavole rotonde, focus operativi. Tutto questo è Expandere che rinnova l’appuntamento con gli associati di Compagnia delle Opere domani (30 aprile) a Giarre nella splendida location di Radice Pura. L’evento di rete, promosso dalla CdO Sicilia Orientale e giunto alla seconda edizione, propone alle imprese siciliane  un’occasione di incontro e scambio di opportunità così da favorire lo sviluppo di una rete locale e nazionale in cui siano protagonisti gli stessi imprenditori.

Saranno presenti aziende, ditte individuali, cooperative e liberi professionisti impegnati nei più diversi settori dell’economia e dei servizi, dall’agroalimentare all’industria, dalla sanità  all’edilizia, dalla cultura e dal no profit.

“E’ nostra intenzione – ammette il direttore di CdO Sicilia Orientale, Cristina Scuderi – creare un momento d’incontro e di conoscenza reciproca, certi come siamo che lo sviluppo economico e sociale del territorio siciliano possa essere favorito dal mettere in rete fra loro e le diverse esperienze e competenze.

INTERNAZIONALIZZAZIONE E NON SOLO. Due i workshop in programma. Il primo, alle 10, verterà sull’edilizia –  “Il mondo delle costruzioni è cambiato: come affrontarlo?”  – con relatori di spessore come Antonio Intiglietta, presidente di Eire e Alfio Scuto, costruttore siciliano e referente del tavolo edilizia di Cdo Sicilia Orientale, e Juri Franzosi, direttore della CdO Varese. Sarà trattato nel pomeriggio il tema dell’internazionalizzazione, particolarmente caro a Compagnia delle Opere quest’anno. In particolare, sarà proposto un workshop di approfondimento dal titolo “Internazionalizzazione: con quali strumenti?” al quale parteciperanno il direttore nazionale di Matching, Antonello Giannangeli (intervenuto nelle scorse settimane a Catania per la presentazione in anteprima nazionale del Matching) e il dott. Romano Tiozzo, dirigente del Ministero dello sviluppo economico, e la Camera di Commercio di Catania.

Tre tavole rotonde si svilupperanno nel corso della giornata. La prima sulla sanità che tratterà il tema dell’”Ottimizzazione delle risorse in sanità: quali acquisti per quali servizi?”: interverranno esponenti della sanità pubblica e privata.  La seconda sul settore no profit offrirà un momento dove valutare la proposta di alcuni progetti e iniziative per il terzo settore: parteciperanno Carlo Borgomeo (presidente di Fondazione per il Sud) e l’assessore regionale alle Politiche Sociali, Carlo Pennisi. “Collaborare per competere: come costruire reti nel settore agroalimentare” è  la terza tavola rotonda prevista nella giornata. Expandere prevede all’interno anche i focus on, momenti di approfondimento proposti agli associati. I cui temi sono: “Fondi interprofessionali”, e-commerce e reti d’impresa, Il programma della giornata si concluderà con l’assemblea finale alla presenza del presidente nazionale di CdO, Berhard Scholz, che risponderà alle domande degli imprenditori.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com