Palermo. Provincia, opposizioni “no a svendita quote Gesap”

Le forze di opposizione presenti al Consiglio provinciale di Palermo sono contrarie alle “svendite di fine stagione annunciate dal presidente Giovanni Avanti”. E’ quanto denunciano in una nota congiunta Pd, UdC, Italia dei Valori, Sel e Rifondazione comunista. “Dopo aver espresso l’intendimento di cedere ai privati la Societa’ Palermo Energia, il Presidente della Provincia, attraverso un documento sottoscritto dai capigruppo di maggioranza, ha inaspettatamente chiesto – si legge nella nota – un mandato in carta bianca all’Aula, per mettere in vendita il pacchetto di maggioranza relativa, pari al 41% del capitale, della societa’ Gesap, che, in virtu’ di una concessione quarantennale, gestisce l’aerostazione di Punta Raisi”. “Partito Democratico, UdC, Italia dei Valori, Sel e Rifondazione Comunista – prosegue la nota – hanno impedito che il documento fosse esitato, facendo mancare il numero in Aula all’atto della votazione, e chiedono al Presidente di non insistere, in questo breve scampolo del mandato, affinche’ si assumano decisioni frettolose, che rischiano di apparire di assai dubbia comprensibilita’”. (ITALPRESS)

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com