Palermo. Edilizia: da Fillea Cgil comitato disoccupati, sabato assemblea a Palermo

“Se i cantieri di lavoro annunciati da Crocetta avranno la stessa impostazione di quelli dei tempi di Lombardo non serviranno a tamponare la crisi del settore edilizio, quello che negli ultimi 4 anni ha registrato la piu’ alta percentuale di disoccupati, con 54 mila persone che hanno perso il lavoro”. Lo ha dichiarato Franco Tarantino, segretario generale della Fillea Cgil Sicilia. Tarantino chiede che “le risorse annunciate per i disoccupati vengano utilizzate per cofinanziare interventi di piccola manutenzione che i comuni non riescono a fare perche’ rischiano di sforare il patto di stabilita’”. Dell’argomento e della crisi dell’edilizia si discutera’ sabato 9 marzo in un’assemblea regionale dei comitati dei disoccupati degli edili della Fillea Cgil, che si terra’ alle 9.30 al Don Orione (via Pacinotti) a Palermo e che lancera’ un “Movimento dei disoccupati edili” intitolato a Beppe Burgarella, l’edile di Trapani che si e’ suicidato in seguito a un lungo periodo di disoccupazione. “Nostro obiettivo – aggiunge Tarantino – e’ aprire una vertenzialita’ diffusa in tutto il territorio regionale per monitorare lo stato di attuazione delle opere pubbliche e affinche’ siano rimossi tutti gli ostacoli che impediscono l’apertura dei cantieri”. (ITALPRESS)

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com