Palermo. Legalita’: al via lavori per cantina confiscata a Riina nel palermitano

Aggiudicati i lavori per la ristrutturazione della cantina Kaggio, bene confiscato al boss Toto’ Riina e assegnato dal Comune di Monreale al Consorzio Sviluppo e Legalita’. Lo rende noto il deputato di Fratelli d’Italia all’Ars, Salvino Caputo, che parla di “un importante e straordinario traguardo per uno dei beni simbolo della lotta alla mafia che finalmente oggi, dopo tante vicissitudini riuscira’ ad essere utilizzato per finalita’ sociali”. “Finalmente dopo tanti anni – aggiunge Caputo – sara’ possibile avviare il progetto su un bene che ha sempre rappresentato un valore simbolico di lotta alla criminalita’ proprio perche’ tolto al capo di cosa nostra. In questo modo – conclude Caputo – vi e’ l’ulteriore dimostrazione che la confisca dei beni alla mafia rappresenta un valido strumento di contrasto alla criminalita’ e consente di utilizzare sui beni sottratti al potere della mafia progetti e nuove occasioni di crescita economica per il territorio”. (ITALPRESS).

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com