Trapani. Trapani servizi. Puntualizzazioni sui ritardi nei pagamenti degli stipendi di gennaio

Il segretario generale della Uiltucs di Trapani Mario D’Angelo interviene nuovamente sui ritardi nei pagamenti degli stipendi ai 150 lavoratori della Trapani servizi, la società partecipata al 100% da Comune che in città si occupa della raccolta dei rifiuti.

Il sindacalista puntualizza che nonostante il sindaco di Trapani Vito Damiano abbia affermato che l’amministrazione comunale ha già versato lo scorso 15 febbraio il 50 per cento degli stipendi di gennaio e che entro una settimana gli operai avrebbero ricevuto il saldo, “ad oggi i dipendenti della società non hanno ricevuto un euro per il lavoro svolto lo scorso mese”.

D’Angelo continua affermando che “il malcontento tra i lavoratori della Trapani servizi cresce ogni giorno di più, considerato che non si tratta di un episodio sporadico in cui le mensilità  non sono versate con puntualità. Abbiamo dato sempre la massima disponibilità, insieme agli altri rappresentanti sindacali di Fp Cgil e Fit Cisl a incontrare il sindaco, ma lui non ha mai accettato. Non comprendo il perché, ma mi auguro che presto cambi idea per il bene di chi è impiegato nella società partecipata”.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com