Oggi, venerdì 7 alle ore 10 davanti la sede della Prefettura di Palermo in via Cavour sit in dei pensionati

Politiche diverse che possano favorire una giustizia sociale e un concreto rilancio del potere d’acquisto delle pensioni, più sostegno alle famiglie, più equità fiscale e risorse per le persone anziane non autosufficienti. Sono alcune delle richieste che i sindacati dei pensionati presenteranno in una lettera al Prefetto di Palermo, domani venerdì 7 dicembre alle ore 10 davanti la sede della Prefettura via Cavour, durante il sit in che si terrà in occasione della giornata di mobilitazione nazionale indetta da Cgil Spi, Fnp Cisl e Uilpensionati, per chiedere più potere d’acquisto alle pensioni, più sostegno alle famiglie, più equità fiscale e risorse per le persone anziane non autosufficienti. Saranno presenti i Segretari provinciali dei tre sindacati dei pensionati, Giuseppe Gagliano Spi Cgil, Mimmo Di Matteo Fnp Cisl e Giuseppe Caruso Uilpensionati. Nella lettera i sindacati chiedono anche “la riduzione del carico fiscale attraverso la parificazione della fascia esente prevista per i pensionati di 7500 euro a quella di 8 mila dei lavoratori dipendenti, l’approvazione urgente della legge per la non autosufficienza, e interventi del governo e del parlamento che agevolino quei cittadini che stanno già nella soglia di esenzione fiscale”.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com