Termini Imerese: Crocetta “pronto a requisire stabilimento ex Fiat”

“Il Governo ci dica se intende prende una posizione su Termini Imerese. Noi non accettiamo di essere trattati come una colonia, come non accettiamo che uno stabilimento chiuda le porte da un momento all’altro senza prima aver fatto un piano industriale, cosa che non avviene in nessun altro paese”. Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, durante la registrazione della puntata di “Telecamere”, che andra’ in onda domenica su Rai3. “Devono sapere, queste persone, che sono disposto a scendere in piazza a protestare e se possibile sono pronto anche a requisire lo stabilimento, perche’ ricordo che siamo una regione a statuto speciale”, ha aggiunto Crocetta, secondo cui “la Dr Motors aveva un buon progetto”, ma “doveva arrivare un finanziamento che alla fine non e’ arrivato e non si capisce il perche'”. E ancora: “Fiat ha creato un sistema di monopolio impedendo ad altre imprese del settore di entrare nel mercato italiano. E’ un’azienda che vuole muoversi in un mercato liberista, licenziando quando vuole, ma quando poi e’ in difficolta’ chiede gli aiuti di Stato”. (ITALPRESS).

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com