UniCredit International, un supporto per l’export siciliano

Dall’inizio della crisi le esportazioni hanno rappresentato per il sistema produttivo siciliano una voce importante per contrastare il trend recessivo innescatosi in questo periodo.

 In questo scenario UniCredit rafforza la propria offerta per le aziende che intendono ricercare nuovi sbocchi di mercato all’estero o implementare e differenziare il proprio business all’estero.

 E’ stata infatti presentata oggi a Caltanissetta ‘UniCredit International’, la nuova linea di servizi dedicata alla internazionalizzazione delle imprese,  che si sviluppa con strumenti concreti  per il cliente e che fa leva sull’unicità della rete UniCredit nel mondo.  Si completa così, dopo il lancio di UniCredit per la Sicilia, il piano di supporto all’economia reale annunciato nel marzo scorso, la gamma di interventi messi in campo da UniCredit per accompagnare le imprese siciliane verso nuovi percorsi di crescita.

 A sei mesi dall’annuncio dell’iniziativa, nella sola Sicilia UniCredit ha erogato oltre 370 milioni di euro di nuova finanza, per interventi a sostegno della liquidità e del finanziamento del circolante (oltre 150 milioni di euro), per il rafforzamento patrimoniale e il sostegno alla crescita dimensionale delle imprese (oltre 70 milioni) e per il supporto all’innovazione  e alla nuova imprenditoria (150 milioni).

 A questi numeri si aggiunge il dato relativo alle imprese siciliane che la banca ha accompagnato all’estero in questi sei mesi, pari a 75 aziende provenienti da tutta la regione. 

 Di questi dati e delle prospettive dell’export in Sicilia si è discusso oggi a Caltanissetta, con la presentazione, effettuata da Salvatore Malandrino, Direttore Network Famiglie e PMI Sicilia di UniCredit, del nuovo modello di servizio realizzato da UniCredit per agevolare l’internazionalizzazione delle imprese. Successivamente si è svolta una tavola rotonda alla quale hanno partecipato Giuseppe Cascone, rappresentante R.ETE. Imprese Italia Sicilia, Antonello Montante, Presidente Confindustria Sicilia, Alessio Ponz de Leon Pisani, Responsabile Ufficio di Palermo dell’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, Giovanni Chelo, Responsabile di Territorio Sicilia di UniCredit.  

 “L’export  – ha sottolineato Giovanni Chelo – e’ per le imprese un processo fondamentale ma che necessita della giusta organizzazione e di adeguate competenze. La ricerca di controparti affidabili, la gestione dei crediti commerciali e la conoscenza dei mercati di sbocco sono aspetti assolutamente non trascurabili per un’azienda che intende implementare il proprio business all’estero. Con quest’iniziativa UniCredit mira a fornire una consulenza a 360 gradi e un’ampia gamma di prodotti per agevolare l’imprenditoria siciliana in un percorso di internazionalizzazione”.

“L’aiuto alle imprese siciliane  – ha detto Salvatore Malandrino – per aprirsi ai mercati esteri verrà fornito con il potenziamento delle strutture della banca di supporto all’export, la valorizzazione del far parte di una rete europea integrata con proprie banche in 22 paesi, numerose iniziative di orientamento, formazione e incontri business to business declinati sul territorio per mettere in contatto le eccellenze del made in Sicily con le controparti estere e soprattutto con il portale UniCredit International già disponibile per tutti i nostri clienti.”

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com