Imprese: Montante “In Sicilia sistema rischia implosione”

“Da mesi denunciamo insieme con le organizzazioni sindacali la grave crisi, non solo economica, in cui versa la Sicilia. Stiamo rischiando seriamente l’implosione del sistema produttivo con gravi conseguenze anche sul piano della coesione sociale. Cio’ va scongiurato con iniziative concrete a livello regionale e soprattutto da parte del Governo nazionale che conosce bene la situazione”. Lo dicono Salvo Ferlito, presidente di Ance Sicilia, ed Antonello Montante, presidente di Confindustria Sicilia. “Le imprese non possono essere stritolate dalla morsa dei crediti vantati nei confronti della Regione e degli enti locali. – aggiunge Montante -. Occorre mettere in atto concreti strumenti ed azioni per consentire alle aziende private che forniscono beni e servizi alla P.A. di pagare correntemente le retribuzioni ai propri dipendenti. Il problema investe molti settori, ma in particolare quello che sta pagando il prezzo maggiore e’ il settore edile”. “I crediti vantati dalle imprese edili superano ormai 1,5 miliardi di euro – aggiunge Ferlito -. Non riusciamo piu’ a mantenere i livelli occupazionali”. (ITALPRESS).

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com