Confartigianato Sicilia: scandaloso il blocco dei pagamenti alle imprese

 “Apprendiamo con grande disappunto la notizia del blocco dei fondi destinati al pagamento delle imprese che hanno fornito beni e servizi alla Regione e agli Enti locali. La Sicilia è speciale anche in questo: mentre lo Stato si è quanto meno posto il problema di dover pagare i debiti pregressi della Pa verso le imprese, la Regione siciliana continua a maltrattare le forze produttive dell’Isola non avendo il coraggio di tagliare le spese improduttive che servono esclusivamente a rafforzare una campagna elettorale che si prepara ad essere un campo di battaglia a chi ha più forza clientelare a disposizione”.

E’ quanto dichiara Filippo Ribisi, presidente di Confartigianato imprese Sicilia. “In questo contesto- prosegue Ribisi- siamo fortemente preoccupati per come le forze politiche siciliane vecchie e pseudo nuove si stanno preparando all’appuntamento elettorale che porterà forse al governo della Sicilia per i prossimi anni. Chiediamo al governo di trovare una soluzione più equa per tutti, sia per le imprese ed i lavoratori che queste fino ad oggi si fanno carico di occupare, sia per i forestali ed il personale della formazione”. 

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com