Attentato intimidatorio al presidente dell’Aniem-Confapi Carmelo Misseri

L’Ance Sicilia esprime solidarietà a Carmelo Misseri, titolare della Sics e presidente regionale dell’Aniem-Confapi, per il vile attentato intimidatorio subito poco fa con l’incendio di un grosso escavatore Caterpillar in un cantiere lungo la Ss 124 in provincia di Siracusa.

“Da diversi anni – dice Salvo Ferlito, presidente regionale di Ance Sicilia – in questo territorio non si registravano fenomeni di questo tipo. Vuol dire che la mafia sta rialzando la testa dopo i successi dell’azione repressiva dello Stato e la reazione antiracket del mondo imprenditoriale, cercando di colpire gli uomini simbolo di una classe che non si vuole piegare a ricatti, illegalità e minacce”.

“Ora più che mai – conclude Ferlito – lo Stato deve vigilare e intervenire per fermare questa pericolosa deriva. Misseri sappia che tutte le imprese dell’Ance sono al suo fianco per costruire un argine compatto contro la prevaricazione mafiosa”.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com