Quirinale: Napolitano nomina 25 cavalieri del lavoro, c’è anche il siciliano Alvaro Di Stefano (logistica)

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha firmato il decreto con il quale, su proposta del ministro dello Sviluppo Economico e delle Infrastrutture e dei Trasporti, Corrado Passera, sono stati nominati 25 Cavalieri del Lavoro. Ecco l’elenco completo con il settore di attivita’ e la regione di provenienza, secondo quanto rende noto il Quirinale: Roberto Balma (industria meccanica, Piemonte); Marco Bonometti (Industria Metalmeccanica, Lombardia); Luigi Carlon (materiale per l’edilizia, Veneto); Giovanni Maria Cavallini (industria meccanica, Lombardia); Fabio Cerchiai (assicurazioni/infrastrutture, Lazio); Luciano Cimmino (industria dell’abbigliamento, Campania); Alvaro Di Stefano (logistica /trasporti, Sicilia); Luigi Francavilla (industria ottica, Veneto); Carla Gardino (industria dell’abbigliamento, Liguria); Enrico Ghella (edilizia/infrastrutture, Lazio); Marco Giovannini (materie plastiche, Piemonte); Francesco Liberati (credito, Lazio); Antonio Lorusso (commercio, Puglia); Clara Maddalena (industria metalmeccanica, Friuli Venezia Giulia); Brunella Malvicino (informatica, Piemonte); Stefano Mauri (editoriale, Lombardia); Eduardo Montefusco (servizi, Lazio); Franco Moscetti (commercio/sanitaria, Lombardia); Alberto Pacifici (industria meccanica, Umbria); Stefano Possati (industria elettromeccanica, Emilia Romagna); Michele Ratti (commercio, Lombardia); Stefano Ricci (industria dell’abbigliamento, Toscana); Corrado Sforza Fogliani (credito, Emilia Romagna); Immacolata Simioli (industria alimentare, Campania); Federico Vitali (industria elettromeccanica, Marche). (ITALPRESS)

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com