Palermo. Amap. approvato bilancio 2011, utile di 4 mln

Il Consiglio di amministrazione dell’Amap spa, presieduto da Vincenzo Cannatella, ha approvato il bilancio di esercizio relativo all’anno 2011 della societa’ che gestisce il servizio idrico a Palermo. Il bilancio si chiude con un utile, al netto delle imposte, di circa 4 milioni di euro, con un aumento di circa l’8% sul risultato del 2010. E’ quanto si legge in una nota della societa’, secondo cui “i crediti per fornitura verso i clienti privati, grazie alla politica di recupero della morosita’ attuata dall’azienda, sono in netta diminuzione, mentre i crediti verso gli enti pubblici sono in leggero aumento. Il valore dei debiti e’ sceso del 5% rispetto all’esercizio precedente e in complesso il saldo crediti-debiti risulta ampiamente positivo per l’azienda”. “Questi risultati – spiega Cannatella – sono indice della buona salute dell’azienda, di fatto ottenuti attraverso la politica aziendale adottata in questi ultimi tre anni, sia sul fronte esterno, con la caccia agli allacci abusivi e la ricerca delle perdite nella rete idrica, ma anche su quello interno, attraverso la razionalizzazione delle spese correnti e la valorizzazione delle professionalita’ aziendali. Nei limiti della legge e delle prerogative statutarie, ma anche nel rispetto delle direttive dell’Ato 1 di Palermo, gli utili potranno essere impiegati per ulteriori ammodernamenti della rete idrica e fognaria”. (ITALPRESS).

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com