Mediterraneo, Lombardo:”Europa partecipi a trasformazioni o resterà fuori”

“L’evoluzione verso una democrazia costituzionale anche nel regime monarchico marocchino e’ un momento utile per fare il punto per vedere se il gigante che dorme, l’Europa, intende partecipare alla sfida del cambiamento profondo dei Paesi del Nordafrica e della sponda orientale del Mediterraneo, oppure se restera’ tagliata fuori perche’ nel frattempo irrompono sulla scena internazionale Paesi come il Brasile, l’India, la Russia, la Cina e la Turchia, che in Europa non c’e’ e non sappiamo se ci sara’”. Lo ha detto il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, a margine dei lavori d’apertura del “Forum interistituzionale – Quali nuove politiche europee di fronte ai cambiamenti nel Mediterraneo e nel mondo” in programma fino a domani a Palazzo Abatellis, a Palermo, nell’ambito delle manifestazioni per i 66 anni dell’autonomia siciliana. (ITALPRESS)

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com