Catania. Lavoro: Cesame, da Roma ok a piano della Regione

Passo avanti, da Roma, per la definizione di un futuro della nuova Cesame, i cui dipendenti si sono riuniti in cooperativa per permetterne il rilancio produttivo.

Stamattina, nel corso di una riunione che si e’ nella sede del Ministero dello Sviluppo economico, e’ arrivato dal Mise e dal dipartimento sviluppo e coesione l’assenso all’ipotesi che la Regione impegni le risorse disponibili provenienti dal Cipe e destinate al contratto di sviluppo regionale per dare, cosi’, il via libera al rilancio dell’azienda catanese.

“E’ un’iniziativa – ha detto il presidente della Regione, Raffaele Lombardo – che sperimenta una nuova risposta alla crisi: non piu’ il ricorso agli ammortizzatori sociali, ma un’azione di sostegno al salvataggio e con i lavoratori impegnati in prima persona. Un modello da replicare”. Il Piano d’impresa sara’ definito entro la fine di maggio e le risorse saranno disponibili, con l’impegno formale della Regione, entro la fine di giugno.

Alla riunione hanno partecipato i rappresentanti del Mise, del dipartimento Sviluppo e Coesione, dei sindacati e del personale della cooperativa Cesame, i dirigenti di Invitalia, l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa, e, per la Regione, Cleo Li Calzi, della segreteria tecnica del presidente Raffaele Lombardo, e Salvatore Cianciolo, capo della task force per l’occupazione.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com