Caltanissetta. Legalita’: commissario Asi Caltanissetta “bene istituzione zona franca”

“L’istituzione della ‘Zona Franca della legalita” in provincia di Caltanissetta e in un territorio vasto che potra’ comprendere i comuni limitrofi delle provincie di Enna e Agrigento, dimostra la portata storica del momento che stanno attraversando il territorio, l’economia e la societa’ del centro Sicilia e in particolare di Caltanissetta, a dimostrazione che la legalita’ conviene sempre”. Lo afferma il commissario straordinario dell’Asi di Caltanissetta, Alfonso Cicero, all’indomani dell’approvazione del decreto della Giunta regionale che istituisce, su proposta depositata dall’Assessore Regionale per le Attivita’ Produttive Marco Venturi, la ‘Zona Franca della Legalita” in provincia di Caltanissetta di concerto con il Ministero dell’Interno. Alfonso Cicero, che riveste la carica di commissario straordinario anche nelle Asi di Enna e Agrigento, valuta il decreto di istituzione della ‘Zona Franca’ “una grande opportunita’ per il progetto ‘Centro Sicilia’, ovvero un unico progetto di sviluppo economico e crescita occupazionale della marco-area di Caltanissetta, Enna e Agrigento”. “Adesso – aggiunge – la ‘Zona Franca’ si candida ad attrarre investimenti esterni da parte di nuovi gruppi imprenditoriali, garantendo contemporaneamente occasioni di crescita alle aziende insediate. Grande merito di questo traguardo va al lavoro di squadra avviato da Confindustria e dal suo Presidente, Antonello Montante, all’Assessore Regionale Marco Venturi, al ‘Tavolo unico di Regia per la legalita’ e lo sviluppo’, al Tavolo di Sviluppo del Centro Sicilia (Tscs), ai Sindacati, alle imprese e a tutte le parti sociali che hanno partecipato ai tavoli dando forza, ognuno per la propria parte, ad un progetto unitario”. (ITALPRESS)

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com