Regione, Barone (Uil Sicilia) : “Formazione nel caos. Subito un incontro con il governo per evitare disastro annunciato”

“Per il settore della Formazione professionale si prospettano giorni di grande caos e per i lavoratori siciliani un nuovo calvario salariale. La situazione nell’Isola e’ davvero preoccupante”. Lo sostiene Claudio Barone, segretario generale della Uil Sicilia, commentando la nuova impugnativa del Commissario dello Stato su Formazione e Credito d’imposta. E il leader della Uil aggiunge: “La sensazione e’ che si sia legiferato in maniera improvvisata, senza garantire una copertura finanziaria inoppugnabile. Eravamo già poco convinti che venti milioni fossero sufficienti per avviare l’attività formativa nel 2012 ma adesso sono spariti anche quelli. Chiediamo, quindi, di essere subito convocati dal governo regionale per concordare interventi, necessari a evitare il disastro annunciato. Gravissimo – conclude Barone – e’ anche il fatto che siano saltati i finanziamenti per il Credito d’imposta, indispensabili a favorire investimenti da parte delle imprese e posti di lavoro. Così legiferando non e’ stata garantita la spesa storica in settori importanti come quello della Formazione, ma non si e’ incentivato nemmeno lo sviluppo”.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com