Unicredit: al via a Catania l’Export Business School

 

Prende il via il 29 novembre a Catania, nell’Aula Magna dell’Università, l’Export Business School, organizzato da UniCredit e dal MIP (centro di formazione specialistico del Politecnico di Milano) con la collaborazione delle Università di Catania e di Palermo e di Confindustria Sicilia.

Il percorso formativo prenderà il via alle ore 10 con una tavola rotonda dal titolo “Internazionalizzazione: motore di sviluppo del territorio e la crescita delle imprese” alla quale parteciperanno Ivan Lo Bello, presidente di Confindustria Sicilia e del Consiglio di Territorio Sicilia di UniCredit, Alessandro Decio, Responsabile F&SME di UniCredit, Maurizio Caserta, ordinario di Economia all’Università di Catania, Fabio Mazzola, Preside della Facoltà di Economia dell’Università di Palermo, Salvo Raffa, Presidente della Meridionale Impianti S.p.A., Mimmo Costanzo, Presidente della Tecnis S.p.A, Vincenzo Davide Tamburino, Direttore commerciale Ortogel S.p.A. e Salvatore Torrisi, Amministratore Unico A.A.T. S.p.A., Tiziana Bernardi, Responsabile Lifelong Learning Center di UniCredit, Roberto Bertola, Responsabile di Territorio Sicilia di UniCredit. La discussione sarà moderata da Michela Giuffrida, direttore di Telecolor.

Export Business School è una iniziativa di formazione specialistica promossa dal Consiglio di Territorio Sicilia di UniCredit ed è rivolta alle aziende che già operano sui mercati internazionali e ai dipendenti della banca. La finalità dell’iniziativa è quella di rafforzare la competitività delle imprese permettendo l’accesso ai mercati internazionali in un’ottica di sviluppo, offrendo interventi formativi, di aggiornamento professionale ed opportunità di networking. L’iniziativa si svilupperà in sette giornate articolate in moduli che alternano lezioni a testimonianze di imprenditori e di esperti. I contenuti del corso fanno riferimento alle seguenti aree: strategie per i mercati internazionali, fiscale, legale, rischi finanziari, che saranno trattate con un approccio molto operativo e concreto. I paesi di riferimento saranno principalmente i Paesi dell’Est, la Cina e l’india.

L’Export Business School si inserisce in un progetto più ampio del Gruppo UniCredit che ha l’obiettivo di valorizzare le competenze eccellenti già presenti sul territorio (Università, associazioni di categoria, professionisti) in un’ottica di sistema integrato per uno sviluppo sostenibile.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com