Ragusa. Al via il Master per promuovere il Val di Noto

Un corso di studi per valorizzare il Val di Noto. È rivolto a a trenta laureati in Scienze Politiche, Sociologia, Lettere e Filosofia, Lingue, Scienze della Formazione, Economia, Giurisprudenza e Architettura il bando, pubblicato nei giorni scorsi, del Master universitario di primo livello in “Offerta turistica integrata in Val di Noto”, organizzato dalla Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Catania. C’è tempo fino al 16 dicembre per presentare le domande d’iscrizione.

Il Master, al suo secondo ciclo, intende formare figure manageriali e quadri tecnici e amministrativi collegati alle specificità del territorio, in grado di innovare le politiche del turismo e il know-how di enti pubblici e operatori privati. Figure sempre più richieste da strutture alberghiere, tour operator, musei, biblioteche, enti locali, società di consulenza in marketing turistico, comunicazione e pubblicità, in considerazione dell’incremento che il settore turistico ha fatto registrare in questi anni nell’area del Val di Noto.  

I moduli didattici comprenderanno discipline quali la Sociologia economica, le lingue straniere, l’Informatica per il Turismo, la Storia del territorio, la Storia dell’Arte e dei Beni Culturali, il Diritto dell’Economia e dell’Ambiente, l’Economia e organizzazione aziendale, il Marketing territoriale.

Il corso, che vale 60 crediti formativi, avrà la durata di 12 mesi e si articolerà in 1500 ore, di cui 500 di stage. Le lezioni si svolgeranno al Convento della Croce a Scicli (edificio monumentale del XV secolo recentemente restaurato), a Palazzo San Martino a Modica e al Consorzio Universitario di Ragusa, con incontri settimanali di 15 ore, concentrate nei pomeriggi di giovedì e venerdì e nella mattina di sabato.

Autore: Alessandra Bonaccorsi

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com