Trasporti: Armao, governo riveda tagli per non penalizzare cittadini

“Sul trasporto pubblico locale le Regioni a statuto speciale dovranno valutare l’incidenza dei pesanti tagli, imposti dalla manovra, sui contratti in essere” Lo ha detto l’assessore all’Economia della Regione Siciliana Gaetano Armao, a margine della seduta straordinaria della Conferenza delle Regioni, stamattina a Roma. “Abbiamo concordato con le Regioni a statuto ordinario – ha proseguito Armao – di prospettare al Governo una revisione dell’impianto dei tagli. Per la Sicilia, in particolare, tagliare 1 miliardo di spese, come per altro gia’ valutato dalla giunta, refluira’ inevitabilmente sui servizi al cittadino con pesanti ripercussioni sul servizio di trasporto offerto agli utenti.

Continuare a tagliare sui servizi e non colpire sacche di opportunisti, che nel nostro Paese hanno salvato risorse in modo inopinato, e’ una scelta chiara del Governo che purtroppo si riflette sulla politica delle Regioni”.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com