Manovra: Fp Cgil Sicilia chiede incontro a vertici Anci e Urps

La Fp Cgil Sicilia ha inviato stamane una richiesta di incontro urgente ai vertici regionali dell’Anci, l’Associazione nazionale dei comuni italiani e dell’Urps, l’Unione delle Province, per analizzare insieme – si legge nel documento – “le pesanti ricadute che la manovra finanziaria nazionale puo’ avere sul sistema delle Autonomie Locali” e avviare “una piattaforma comune ed un calendario di iniziative utili a sensibilizzare l’opinione pubblica e a far retrocedere dal suo intento il Governo nazionale prima che ogni possibile ipotesi di federalismo venga definitivamente affossata dalle irricevibili proposte di stampo centralista”. La lettera firmata dal segretario generale Michele Palazzotto di Fp Cgil Sicilia e da Enzo Abbinanti, componente della segreteria con delega alle Politiche regionali e alle Autonomie locali, sottolinea come “tale iniziativa possa essere anche finalizzata a mettere il Governo regionale di fronte alle sue responsabilita’ attraverso l’assunzione di impegni precisi che vadano al di la’ delle sole enunciazioni di principio cui fino ad ora non sono seguiti atti concreti da parte della Regione”. (ITALPRESS).

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com