Fondo di 15 milioni di euro per l’autotrasporto

E’ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale Regione Siciliana il decreto che consente alle imprese di autotrasporto merci conto terzi di ottenere un credito di esercizio fino a 50 mila euro e un credito per investimenti fino a 387 mila euro.

Si tratta di un fondo di 15 milioni di euro istituito presso la Cassa regionale per il credito alle imprese artigiane siciliane (CRIAS), che serve ad agevolare l’accesso al credito delle piccole e medie imprese di autotrasporto, ed è finalizzato alla ristrutturazione e riqualificazione del trasporto merci siciliano.

Grazie a questa misura, gli autotrasportatori possono così ottenere i finanziamenti necessari per far fronte alla pesante crisi che sta mettendo in ginocchio la loro attività da diverso tempo.

“In questo particolare momento il fondo previsto è un strumento fondamentale- spiega Sergio Lo Monte, segretario regionale Confartigianato autotrasporti-  per dare una boccata d’ossigeno alla categoria del trasporto, che viene ripetutamente esclusa da ogni beneficio economico. La Federazione da tempo manifesta il grave malessere che attanaglia la categoria, ma finalmente questa volta c’è una misura solo in direzione delle imprese dell’autotrasporto conto terzi”. Le domande, corredate di documentazione, vanno inoltrate telematicamente entro il 15 luglio alla CRIAS. La procedura prevista è quella a sportello. Si invitano le aziende ad attivarsi quanto prima e a contattare la sede di Confartigianato Trasporti Sicilia, presso gli uffici di via Emerico Amari n.11, al numero tel. 0916118915, oppure direttamente presso gli sportelli provinciali di riferimento.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com