Unicredit: lezione di educazione bancaria e finanziaria con gli studenti dell’Itc Ferrara di Palermo

Si è svolta nell’aula magna dell’Istituto Tecnico Commerciale “Francesco Ferrara” di Palermo una lezione di educazione bancaria e finanziaria nell’ambito del corso “Il mio conto in banca e a casa”, ideato da UniCredit per avvicinare i giovani ai temi dell’attività creditizia, dal ruolo importante svolto dalla banca in una moderna economia all’utilizzo di canali evoluti come l’home banking e i bancomat di ultima generazione. Per circa due ore gli studenti delle quarte classi dell’Itc Ferrara – 78 studenti in tutto – hanno affrontato questi temi insieme con Laura Fortunato, specialista commerciale Famiglie di UniCredit.

L’iniziativa – svoltasi recentemente anche al Liceo Umberto di Palermo e al Liceo scientifico “Palmeri” di Termini Imerese – si inserisce nell’ambito di un più generale programma di interventi formativi portato avanti da UniCredit, denominato “In-formati”, rivolto a diverse tipologie di destinatari, dai giovani delle scuole superiori agli studenti universitari, dagli anziani agli immigrati e alle organizzazioni non profit. Rappresenta, di fatto, un esempio concreto dell’impegno di UniCredit nella realizzazione di un business sostenibile, in grado di creare valore nel lungo periodo per i clienti, i cittadini e le comunità nelle quali la banca opera.

“UniCredit crede fermamente – osserva Roberto Bertola, Responsabile Territorio Sicilia di UniCredit – che la sostenibilità di un’attività economica passi anche attraverso la crescita della conoscenza e della consapevolezza dei consumatori e dei cittadini e per questo motivo ha organizzato il programma “In-formati” che, attraverso  le competenze offerte gratuitamente dalle persone della banca, prevede l’organizzazione di corsi formativi al fine di illustrare in modo semplice, chiaro e trasparente le tematiche di base della cultura bancaria e finanziaria. In questo senso “In-formati” rappresenta per la nostra banca una sfida: quella di avvicinare sempre di più la banca alla vita quotidiana dei cittadini affinché diventino dei consumatori consapevoli”.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com