Sicilia: Filippello (CNA) stallo inaccettabile, così non si può andare avanti

“La Sicilia è in una situazione di inaccettabile stallo e le conseguenze si riversano pesantemente sulle spalle delle imprese. Subito dopo la finanziaria dovevano arrivare le riforme e le leggi sullo sviluppo, invece il governo è immobile, l’Ars è impantanata e gli assessorati sono paralizzati. Così non si può andare avanti”. Lo dice Mario Filippello, segretario regionale della CNA (Confederazione nazionale dell’artigianato e della piccola e media impresa).

“L’unica cosa che si riesce a fare – aggiunge – è trovare i soldi per i solito vecchio e clientelare mondo della formazione: è il momento che ognuno si assuma le proprie responsabilità, l’elenco delle promesse non mantenute è diventato troppo lungo”.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com