Arresto di Simone cimino, comunicato sulla posizione di Cape Regione Siciliana SGR S.p.A.

In riferimento a quanto appreso relativamente al provvedimento cautelare comminato nei confronti di Simone Cimino, Cape Regione Siciliana Sgr Spa, anche per conto delle Società partecipate dal Fondo da essa gestito, dichiara la totale indipendenza ed estraneità agli addebiti contestati. 

Di conseguenza, si sottolinea che Cape Regione Siciliana SGR Spa e le partecipate dal Fondo da essa gestito, fra cui Queso Srl, Zappalà Spa, Prolat Sicilia Spa, Ice Cube Impianti Srl, Akralux Srl, CR Chargin Srl, CR Moss Srl, Cape Rev Srl, continueranno regolarmente la loro attività, non subendo alcuna influenza dalla vicenda. 

Si evidenzia peraltro che, proprio a seguito della disponibilità a rimettere ogni mandato da parte di Simone Cimino al fine di tutelare le attività delle partecipate Siciliane finché le vicende oggetto di contestazione non si fossero chiarite, Cape Regione Siciliana Sgr Spa, insieme ai suoi azionisti, ha già da tempo intrapreso un percorso di rinnovamento della propria governance e degli organi sociali, avviando un processo di individuazione di figure professionali altamente qualificate.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com