Ragusa. Zona artigianale anche a Marina di Ragusa. Proposta di “Ragusa Futuro”

Una zona artigianale anche a Marina di Ragusa. E’ la proposta lanciata all’Amministrazione comunale dal consigliere comunale Sonia Migliore, presidente di “Ragusa Futuro” e che, raccolta dalla base come una esigenza importante per i residenti di Marina, rientra in uno dei punti fondamentali da sviluppare per il prossimo futuro. “La nostra frazione balneare – sostiene Migliore – non può continuare a basarsi solo sul turismo e sul commercio stagionali, ma ha bisogno di articolarsi attraverso una gamma di attività produttive diversificate che puntino a valorizzare il comparto turistico, sviluppando gli altri settori produttivi. Dobbiamo, insomma, creare una “Marina per tutto l’anno” che appare indispensabile per la popolazione residente, per il lavoro e lo sviluppo”. Sonia Migliore sottolinea, inoltre, che “il tessuto artigianale di Marina di Ragusa è compresso tra la indisponibilità ed onerosità di strutture e di aree, idonee ad insediare attività artigianali e piccole industrie, e la necessità di liberare i residenti e i turisti dalle controindicazioni ambientali proprie di tali attività. Ciò finisce per depauperare ulteriormente le residuali presenze artigianali e scoraggiare l’insediamento di nuove realtà con gravi danni per l’economia della frazione balneare”. Da qui la proposta di “attivare le procedure progettuali – spiega il consigliere Migliore – per dotare Marina di Ragusa di una zona artigianale che, seppure di modeste dimensioni, possa diversificare e incrementare lo sviluppo economico ed occupazionale della frazione”.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com