Palermo. Provincia, Avanti “sulle partecipate investimenti strategici”

Il Presidente della Provincia di Palermo, Giovanni Avanti, nella seduta di questa mattina, ha relazionato in aula sulla delibera che dovra’ verificare i presupposti per il mantenimento delle partecipazioni e che e’ all’esame del Consiglio provinciale. “Attraverso l’ufficio delle societa’ partecipate – ha detto – la Provincia ha effettuato accurati controlli sulle venti societa’, sui consigli di amministrazione, sui bilanci, evidenziando le parti che non andavano bene per non gravare dal punto di vista finanziario sulla nostra amministrazione.

Provvederemo adesso – ha continuato – ad integrare le relazioni con maggiori elementi di conoscenza e valutazione sulle singole attivita’ di Gesap, Societa’ degli interporti, Esco Energy, Palermo Convention Bureau, Palermo Energia, Consorzio Universitario, per andare incontro alle richieste del Consiglio.

Siamo convinti che ogni iniziativa delle societa’ – ha concluso – dovra’ avere una precisa finalita’ istituzionale e il nostro investimento dovra’ essere efficace e strategico”.

Durante l’assemblea i consiglieri di opposizione avevano manifestato perplessita’ sull’aderenza di alcuni  statuti delle societa’ con le finalita’ istituzionali che giustificano la partecipazione della Provincia al capitale sociale, il rapporto costi-benefici, gli obiettivi raggiunti, l’utilizzo del personale nelle societa’ in house. La conferenza dei capigruppo e l’amministrazione hanno cosi’ deciso di assegnare un breve periodo di tempo agli uffici per la predisposizione delle relazioni ed eventualmente procedere alle audizioni dei rappresentanti della Provincia nei Cda delle partecipate. (ITALPRESS)

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com