Confcommercio Sicilia:”Fughe in avanti possono nuocere all’iter del ddl sul commercio”

“Eventuali fughe in avanti possono soltanto nuocere al percorso di una legge di riordino complessiva del commercio che necessita invece di una generale condivisione”. Confcommercio Sicilia si esprime così attraverso i suoi rappresentanti, il presidente Pietro Agen e il coordinatore regionale Julo Cosentino, commentando alcune ‘divagazioni’ ritenute non necessarie al più corretto dibattito da parte di qualche esponente sindacale. “In questa fase delicata – proseguono Agen e Cosentino -, in cui è stata aperta la discussione con i sindacati ed è ancora in corso l’esame del disegno di legge in Commissione Attività produttive, è necessario invece ricercare la più ampia convergenza  d’intenti, per giungere ad una legge che sia valida ed efficace, al passo con i tempi e con reali prospettive di rilancio del settore”.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com