Formazione: Barone (Uil) “necessario un percorso di riforma credibile”

“Oggi sono scesi in piazza, insieme a questo sindacato, migliaia di lavoratori della formazione professionale che da mesi non ricevono lo stipendio e che sono preoccupati per il loro futuro. Lo stanziamento di trenta milioni non basta, infatti, a coprire tutti gli arretrati ma sino ad oggi dal governo regionale non emerge una linea chiara su come intende fronteggiare questa emergenza”. Lo dice Claudio Barone, segretario generale della Uil Sicilia, che aggiunge: “Chiediamo un percorso di riforma credibile a partire dall’istituzione del ruolo unico, per evitare lo stillicidio delle assunzioni irregolari. Poi incentivi per il pensionamento anticipato volontario e un finanziamento pluriennale per evitare questa continua instabilita’ del settore. Tutte richieste gia’ contenute nel protocollo firmato l’anno scorso e che per noi resta valido. Ma se il governo – conclude il sindacalista – ha altre idee le spieghi con subito con chiarezza, evitando questa ridda di polemiche e veleni”.

(ITALPRESS)

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com