Palermo è la città più costosa della Sicilia, il centro storico e Libertà i quartieri più ambiti

Con un costo di 3.100 Euro al metro quadro per un’immobile nel centro storico, è Palermo il capoluogo più caro della Sicilia: a rivelarlo è un’indagine di Casa.it, il portale immobiliare n°1 in Italia, con oltre 700.000 annunci e circa di 3.300.000 Utenti Unici al mese. Dall’analisi emerge, inoltre, che i palermitani sono i più attivi nella ricerca della casa online, rappresentando il 31% di tutti gli utenti siciliani che ogni giorno accedono al portale per trovare la dimora dei propri sogni.

Dall’osservatorio Casa.it, Palermo si aggiudica la palma di città più costosa della Sicilia, con un prezzo medio di 3.100 Euro al metro quadro per un bilocale nelle zone più centrali. Prezzo che scende intorno ai 2.750 Euro per acquistare nella zona di Libertà e a 2.650 Euro per i quartieri Dante e Fiera.

Nella classifica stilata da Casa.it, Palermo è seguita dalle città di Catania con un costo medio di 2.800 Euro al metro quadro per un immobile da 80/90 e Agrigento dove, per la stessa metratura, sono necessari circa 2500 Euro al metro quadro. Infine, chi volesse acquistare un bilocale a Enna e Messina deve spendere introno ai 2.000 Euro al metro quadro.

“Da un’analisi sul portale Casa.it, abbiamo rilevato che sono quasi 100.000 i siciliani che si affidano ad Internet per la ricerca di un immobile da acquistare o affittare. Il 31% di questi utenti è rappresentato dai palermitani, meno amanti dell’utilizzo del Web sono invece gli abitanti di Catania (19%), Ragusa (17%) e Agrigento (12%),” commenta Daniele Mancini, Amministratore Delegato di Casa.it. “E’ interessante, inoltre, notare come nell’offerta immobiliare di Agrigento si registri una forte discrepanza tra gli immobili della zona Vittoria, con un picco fino a 4.000 Euro al metro quadro per godere della splendida vista della Valle dei Templi, rispetto al costo medio di 2.800 Euro delle altre zone. ”.

Anche per quanto riguarda il mercato degli affitti, Palermo comanda la classifica con un prezzo medio di 690 Euro al mese per un bilocale nel centro storico. Per la stessa tipologia di immobile sono, invece, necessari 675 Euro per il quartiere Libertà, 650 Euro per la zona Dante e soli 620 Euro perla Fiera. Seguono le città di Catania, dove occorrono circa 600 Euro, e Messina e Agrigento con un prezzo che oscilla tra i 500 e i 550 Euro. Infine, Trapani è il capoluogo più conveniente con un costo medio di 450 Euro.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com