Precari, Barone (Uil Sicilia): “Passi avanti ma resta preoccupazione sulle soluzioni”

“E’ importante che si sia legiferato a favore dei precari siciliani. Resta però la preoccupazione se le soluzioni adottate riescano a superare il vaglio del commissario dello stato”. Lo dice il segretario generale della Uil Sicilia, Claudio Barone, che aggiunge: “Avremmo preferito un confronto preventivo che evitasse il rischio di brutte sorprese. Infine non si comprende perché siano stati esclusi i circa seimila lavoratori del bacino 331, che rimangono in una condizione di sussidio. Riteniamo necessario anche per loro – continua il sindacalista – una condizione lavorativa più stabile e utile. La Uil annuncia iniziative destinate a perseguire questo obiettivo”.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com