Firmata la convenzione tra Unicredit e Unifidi Imprese Sicilia

E’ stata firmata oggi a Palermo una convenzione tra UniCredit e il consorzio fidi Unifidi Imprese Sicilia che nei mesi scorsi ha ottenuto dalla Banca d’Italia l’iscrizione nell’elenco speciale degli intermediari finanziari ex art. 107 del Testo Unico Bancario.

“Unifidi Imprese Sicilia – ha sottolineato Salvatore Malandrino, responsabile Direzione Network Famiglie e Pmi Sicilia di UniCredit – è il primo Confidi siciliano a sottoscrivere con UniCredit la convenzione riservata ai Confidi “107” che, in considerazione dei benefici di cui la banca fruisce in termini di mitigazione del rischio, riserva agli associati del Consorzio delle condizioni economiche più favorevoli. Il nostro rapporto con le imprese si va rafforzando sempre di più anche grazie alla intensa collaborazione che abbiamo avviato da tempo con i Confidi che sono diventati dei veri e propri partners del sistema economico. Nell’attuale congiuntura economica è ancora più necessario che i vari attori del territorio si alleino per far sì che le imprese sane e che contribuiscono alla crescita del territorio, ancorché in un momento di temporanea difficoltà, continuino ad essere assistite. Nel 2010 abbiamo deliberato in Sicilia un ammontare di finanziamenti alle imprese, a valere sul progetto Impresa Italia, per oltre 189 milioni di euro, di cui circa il 10% con la garanzia consortile di Unifidi Imprese Sicilia”.

“Si tratta di cifre considerevoli, un risultato importante che comunque possiamo e dobbiamo migliorare – ha detto Pietro Speranza, presidente di Unifidi Imprese Sicilia – puntiamo a raddoppiare la cifra nel corso del prossimo anno. La collaborazione fra imprese, Confidi e sistema bancario è fondamentale. Soprattutto in un’economia come quella siciliana, è indispensabile il dialogo con un istituto bancario che conosca il territorio, le sue sfaccettature e le sue diverse esigenze. Lavoreremo perché la firma di oggi sia una tappa di un lungo cammino” .

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com