La Fondazione Confeserfidi partecipa al primo Salone Mondiale del turismo città e siti Unesco

La Fondazione Confeserfidi di Scicli ha partecipato al 1° Salone Mondiale del Turismo Città e Siti Unesco in corso ad Assisi fino a domenica 21 novembre. In linea con la mission della Fondazione Confeserfidi che, a due anni dall’inizio della sua attività, si è occupata della promozione del territorio, il 1° World Tourism Expo di Assisi ha rappresentato una ottima occasione di confronto con un contesto internazionale. Sono circa settenta gli stand rappresentanti di oltre cento città e 55 i tour operator italiani e stranieri presenti. Durante il Salone è stato possibile tastare il polso alle tendenze del viaggiatore del Terzo Millennio e ribadire l’imprescindibilità di un turismo sostenibile, rispettoso dell’ambiente, consapevole e responsabile. Per la Fondazione Confeserfidi, rappresentata da Consuelo Pacetto e da Lucia Nifosì in delega del Presidente Prof. Paolo Nifosì, è stata una importante e proficua esperienza di collaborazione con il Distretto Culturale del Sud-Est attualmente presieduto dal Sindaco di Scicli Giovanni Venticinque. “ L’evento di Assisi- spiega Lucia Nifosì-  ha rappresentato anche la prima occasione nella quale il Distretto Culturale del Sud Est ha partecipato all’interno di un unico spazio espositivo, attuando una sinergia tra tutti i Comuni del Distretto: Caltagirone, Catania, Militello in Val di Catania, Modica, Noto, Palazzolo Acreide, Ragusa, Scicli, Mazzarino. Nel superbo contesto della città di Assisi Palazzo Frumentario ha ospitato gli stand e gli incontri-dibattito con il pubblico di operatori del settore e viaggiatori”.

Autore: Andrea Naselli

Condividi questo articolo su
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com