Palermo. Nasce l’unione liberi professionisti e i soci sottoscrivono il patto etico contro la mafia

Eletti i vertici dell’ULPPA, L’unione liberi professionisti aderente a Confcommercio Palermo. L’assemblea dell’Unione ha eletto componenti del Consiglio Direttivo Rosanna Montalto, Paola Sciacca e Daniele Veniero espressione del Gruppo dei dottori Commercialisti e consulenti del lavoro, Sergio Rodi, Valerio Buscetta e Paolo Contrino espressione del Gruppo degli ingegneri, architetti e geometri, Fabio Lanfranca, Alessandro Dagnino e Paolo Palma espressione del Gruppo degli Avvocati. Il Consiglio Direttivo ha, quindi,  eletto Presidente dell’Unione Rosanna Montalto e Vice Presidente Sergio Rodi.

L’Unione Liberi Professionisti di Palermo, aderente a Confcommercio, è la prima associazione interprofessionale che vuole dare grande attenzione, oltre che ai problemi specifici delle singole categorie, ai temi della legalità e della lotta alla mafia.

“L’ULPPA si adopererà per la tutela degli interessi professionali, morali e sociali del libero professionista – ha detto Rosanna Montalto -, per promuovere azioni per l’emanazione di provvedimenti che tendano a valorizzare le libere professioni;  rilevante valore intendiamo dare anche  ai temi della legalità e della lotta alla mafia, ponendo al centro del nostro impegno e senza reticenze la questione dei rapporti tra professionisti e criminalità organizzata, ecco perché abbiamo reso obbligatoria la sottoscrizione del Patto etico contro la mafia e per la legalità delle libere professioni. Perché l’ULPPA vuole essere l’associazione di quei liberi professionisti  che intendono manifestare  pubblicamente il loro impegno contro la mafia, il rifiuto di ogni accondiscendenza, ambiguità e accettazione passiva di ricatti e illeciti”. 

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com