Turismo: Regione, per la Sicilia si conclude un’estate positiva

Dopo il calo del biennio scorso, la stagione estiva che sta per concludersi ha fatto registrare una crescita delle presenze turistiche in Sicilia: a Taormina fino ad agosto risultano quarantamila in piu’ dell’intero 2009. Bene Lampedusa, con un incremento del 22%, ma anche Cefalu’, Siracusa e Trapani. E per settembre, secondo Unioncamere, c’e’ una crescita delle prenotazioni alberghiere dell’11% rispetto all’anno passato. “E’ un bilancio positivo del quale sono fiero – dice al Tgweb (www.regione.sicilia.it/tgweb) l’assessore Nino Strano – cosi’ come devono essere fieri albergatori e tour operator, che stanno in trincea a combattere.
La correlazione tra cultura, spettacolo e turismo sta andando benissimo: l’augurio e’ che anche citta’ come Palermo e Catania riescano a superare l’handicap di amministrazioni che zoppicano sotto questo aspetto”.
Strano torna a parlare della proposta di aprire al turismo gay. “Nessuna enfasi ma anche nessuna criminalizzazione – spiega – perche’ rappresenta, tra l’altro, un’occasione per accentuare il nostro senso di civilta’ e di ospitalita’” Nel magazine settimanale realizzato dall’ufficio stampa della Regione siciliana si parla anche dell’aeroporto di Comiso,
dell’apertura del nuovo anno scolastico e delle incognite rappresentate dalla riforma Gelmini, degli esami informatizzati per la patente auto e dei campionati italiani di kart che hanno preso il via da Gela.
(ITALPRESS)

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com