Siracusa. A Canicattini Bagni una serata di grande musica chiude il 29° raduno bandistico

Si è chiuso con una straordinarie grande serata di bella musica, in quella Piazza XX Settembre diventata ormai palcoscenico internazionale di eventi di alto livello culturale, il 29° Raduno Bandistico di Canicattini Bagni, promosso e patrocinato dal Comune di Canicattini, e dalla Regione Sicilia (Assessorato regionale al Turismo e Assessorato regionale ai Beni Culturali), dalla Provincia Regionale di Siracusa e dall’Unione dei Comuni “Valle degli Iblei”. Una serata come vuole la tradizione di questa importante manifestazione che sembra riprendere la strada degli antichi fasti, con le sfilate delle bande per le vie della cittadina già dal pomeriggio, accompagnate da ali di folla e, soprattutto, di visitatori giunti a Canicattini per assistere ad un confronto musicale tra Bande, unico nel suo genere.

Nel corso della serata, infine, il presidente del Corpo Bandistico “Città di Canicattini Bagni”, il sindaco paolo Amenta e l’assessore alla Cultura Nino Zocco hanno consegnato il Premio intitolato ad un vecchio flautista Paolo Buccheri, giunto alla 7° edizione, ai due giovani “musicanti” della Scuola Comunale di Musica “Arturo Basile” che si sono particolarmente distinti nel Corpo Bandistico “Città di Canicattini Bagni” nell’anno 2010. Vincitori del premio di 500 euro istituito dalla famiglia Buccheri-Pensavalle, sono risultati la clarinettista Alice Buccheri, e il trombettista Davide Cassarino.

«Un grande Raduno Bandistico – ha dichiarato il sindaco Amenta dal palco – che fa da preludio alle 30° edizione che ci prepariamo ad organizzare. Un livello artistico di grande spessore, come nella migliore tradizione di questa manifestazione voluta da un grande maestro, Nino Cirinnà, rimasto nel cuore dei canicattinesi”.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com