Trapani. Ritardi nel rilascio del DURC, incontro ANCE-CNA-INPS

Il direttore di Ance-Trapani, Salvatore Franco e il segretario della Cna Luigi Giacalone hanno incontrato il direttore dell’Inps del capoluogo, Francesco Paolo Bevilacqua, al quale hanno rappresentato le preoccupazioni di molti imprenditori  del settore edile, che lamentano ritardi e disfunzioni nel rilascio del DURC, il Documento Unico di Regolarità Contributivo. L’incontro arriva all’indomani di una riunione tenutasi tra i rappresentanti di ANCE-Trapani e CNA, presso la CASSA EDILE, presente per quest’ultima il Cons.Giuseppe Maurici,  dove si era affrontato proprio il problema dei ritardi nel rilascio dei DURC.

In questo precedente incontro infatti si era chiaramente evidenziato che se ritardi c’erano questi erano da imputare soprattutto agli uffici dell’Inps che usano impiegare per il rilascio del documento, i canonici trenta giorni, in qualche caso superando detto limite e mettendo così in difficoltà le ditte in regola provviste dei relativi nulla osta da parte degli altri Enti. Al direttore dell’Inps, i rappresentanti di Ance e Cna hanno rappresentato così l’esigenza di aprire all’interno degli uffici una corsia preferenziale almeno  per il rilascio dei DURC relativi ai s.a.l..

Il Direttore Inps Bevilacqua mostratosi sensibile alla problematica si è detto pronto a venire incontro alle esigenze di quanti necessitano di questo importante documento.

Il Durc è, infatti, un  documento indispensabile per la vita delle aziende in quanto serve ad attestare l’avvenuto pagamento dei contributi Inail, Inps e CassaEdile da parte delle imprese, che operano nel settore delle costruzioni e la mancanza del quale ne condiziona l’attività economica stessa (riscossione degli stati d’avanzamento dei lavori, partecipazione alle gare d’appalto, denuncia inizio lavori ecc…ndr). In particolare il Direttore dell’Inps Francesco Paolo Bevilacqua ha manifestato l’intenzione di prendere in considerazione tutte le osservazioni e le segnalazioni pervenute al suo ufficio e di farle sue. Come primo atto ha comunicato ai rappresentanti delle Organizzazioni datoriali, di creare un servizio in più nell’ufficio preposto a tale compito delicato per sopperire alle eventuali  carenze e provvedere da subito alle pratiche più urgenti. Ma ha anche chiesto un po’ di comprensione visto anche il momento particolare: ci troviamo nel periodo estivo, molti funzionari sono in ferie, facendo presente che tutto tornerà alla normalità già a partire da settembre.

“Nasce da questi contatti con CNA – dice il direttore di Ance Trapani Salvatore Franco – la proposta di poter esaminare a fondo i problemi della categoria.I vertici di Ance Trapani sposano in pieno l’idea di Cna di promuovere anche a Trapani “Gli Stati Generali delle Costruzioni” assieme anche alle organizzazioni sindacali di categoria per preparare una proposta comune da presentare  alle Amministrazioni pubbliche e altri Enti”.

La “Consulta” delle costruzioni si è già tenuta a livello nazionale e regionale, anche in questo caso si è esaminato a fondo il settore che vive un momento di grande criticità con la perdita di un numero esorbitante di posti di lavoro. In Italia si parla complessivamente di 137 mila posti di lavoro persi nel 2009, un numero destinato a salire a 210 mila. Nella Provincia di Trapani i posti persi arrivano a 3000.

E proprio dagli Stati Generali delle Costruzioni tenutosi nel maggio scorso arrivano delle proposte: spendere i soldi che ci sono; accelerare il piano infrastrutturale; rispettare la reciprocità nei diritti e nei doveri, instaurare un rapporto di reciproca correttezza tra Pubblica Amministrazione, imprese e cittadini; Accelerare il piano infrastrutturale e infine la regolarità e la trasparenza nel mercato del lavoro. Per garantire la presenza sul mercato di imprese regolari in materia retributiva e contributiva è prioritario mantenere il DURC nei lavori privati e ampliare lo strumento della Cassa integrazione guadagni ordinaria in edilizia

Autore: Andrea Naselli

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com