Siracusa. Nella città la convention della hypovereinsbank, la banca tedesca del gruppo Unicredit

Si è svolta a Siracusa nei giorni scorsi l’annuale convention aziendale della Hypovereinsbank, la banca tedesca del Gruppo UniCredit.

I 300 partecipanti alla convention, tutti facenti parte della banca tedesca del Gruppo UniCredit, hanno pernottato presso l’Alpitour Resort Arenella, una struttura alberghiera affacciata sul Mare Ionio e partner di Sicilia Convention Bureau, per poi svolgere tutte le attività previste nei tre giorni di permanenza fra i monumenti di Siracusa, tra cui il Parco archeologico, e la rinnovata tonnara di Marzamemi che ha ospitato la cena di benvenuto. Inoltre, grazie alla collaborazione con la Sovrintendenza di Siracusa, alcuni lavori della convention si sono svolti presso il Castello Maniace, dove gli ospiti hanno potuto apprezzare la magnificenza delle prestigiosa sede storica.

La Convention ha anche ospitato, durante la cena del sabato, l’Amministratore Delegato di UniCredit, Alessandro Profumo, il Deputy CEO di UniCredit, Roberto Nicastro, il Presidente del Banco di Sicilia, Ivan Lo Bello, l’Amministratore delegato del Banco di Sicilia, Roberto Bertola, oltre a Peter Buschbeck, Amministratore Delegato di Hypovereinsbank.

Sicilia Convention Bureau è la società a capitale privato del Gruppo UniCredit che vuole rappresentare aziende e istituzioni siciliane nella promozione della Sicilia per quanto riguarda il mercato dei meeting e degli eventi. A poco più di un anno dall’inizio della sua attività, il Sicilia Convention Bureau comincia a raccogliere i primi risultati. La Sicilia è stata scelta come destinazione per l’organizzazione di eventi da aziende che ne hanno conosciuto le potenzialità e ne apprezzano le qualità. Dopo una intensa promozione all’estero attraverso tutti i canali dell’industria degli eventi, cominciano ad arrivare i primi risultati: più di 100 richieste di svolgimento di eventi in Sicilia, una dozzina di eventi confermati da qui al 2012 con una media di 350 delegati ciascuno e una previsione di fatturato diretto per gli operatori del settore di circa 2 milioni di euro.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com