Agrigento. Gli agricoltori di Licata non vogliono l’aeroporto

Il presidente della Provincia regionale di Agrigento, Eugenio D’Orsi, ha denunciato alla Questura di
essere oggetto di gravi intimidazioni. D’Orsi ha ricevuto al suo numero privato telefonate anonime
dal contenuto minaccioso, che avrebbero come argomento la costruzione dell’aeroporto di Piano
Romano. Proprio in questi giorni al Comune di Licata, competente per territorio, sono in corso
le notifiche degli espropri dei terreni. Gli agricoltori sono in allarme perché temono di perdere
la propria attività produttiva, di vederla compromessa, o di perdere il lavoro come braccianti. Il
Comune di Licata, dopo alcuni incontri con i proprietari dei terreni ha proposto al presidente della
Provincia di non rinunciare al progetto ma di spostare il sito. Piano Romano è invece il sito che
per i tecnici dell’ Enac, che hanno nei mesi scorsi effettuato un sopralluogo, sarebbe quello più
idoneo, ed è anche l’area che ha già ottenuto parere positivo dall’assessoraro al Territorio per la
Via e la Vas. manca solo l’ok definitivo della Regione. per D’Orsi, spostare il sito, significherebbe
ricominciare tutto daccapo.
“Saranno gli investigatori a cercare di individuare i responsabili di queste minacce. Io intanto vado
avanti per la mia strada” ha affermato il presidente D’Orsi in merito alle minacce ricevute.
Anna maria Scicolone

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com