Indagine Catania. Micciche’ “piena fiducia nel presidente della regione”

“Se dovessi scegliere tra la verita’ di Repubblica e la verita’ che traspare dalle dichiarazioni, nette e serene, di Lombardo, sceglierei Raffaele tutta la vita! Ma non scelgo, non mi pronuncio, non entro nel merito, data la delicatezza della questione e del momento, questa e’ una notizia che merita grande cautela, non di essere ‘cavalcata’ oltre che dai giornalisti d’assalto e senza scrupoli, anche da politicanti incoscienti”. Cosi’ il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianfranco Micciche’ commenta dal suo blog ‘Sud’ l’indiscrezione di stampa relativa all’iscrizione nel registro degli indagati del Presidente della regione Siciliana Raffaele Lombardo per concorso esterno in associazione mafiosa.

     “Qualcuno – aggiunge Micciche’ – spieghi a Leontini che noi siamo garantisti e Lombardo deve rimanere al suo posto, perche’ non possiamo consentire che una fuga di notizie sia piu’ forte della volonta’ dei siciliani, che due anni fa scelsero il loro Governatore. Raffaele Lombardo – conclude – per il momento ha solo il dovere di spiegare ed aiutare gli inquirenti a fare chiarezza, prendendo le debite distanze da chi in questa vicenda abbia eventualmente assunto condotte illecite: a quanto vedo e leggo, lo sta gia’ facendo!”.

(ITALPRESS)

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com