Burocrazia: giovani Confindustria “centinaia di proteste via internet”

I Giovani imprenditori di Confindustria Sicilia hanno costituito “AddioBurocrazia”, una “unita’ di crisi” che raccogliera’ dalle aziende le segnalazioni di casi di “malaburocrazia”, e che agira’ nei confronti della responsabilita’ personale, civile e penale, dei singoli, chie-dendone la rimozione e intimando il risarcimento dei danni con gli interessi. All’indirizzo e-mail “Addioburocrazia”, creato per l’occasione, sono gia’ arrivate centinaia di lettere, rende noto Giorgio Cappello, presidente dei giovani industriali di Confindustria Sicilia: “Per assistere gli imprenditori – spiega – vorremmo attrezzare un ufficio legale. Come ci siamo costituiti parte civile nei processi per estorsione contro la mafia, cosi’ potremmo chiedere il risarcimento dei danni ai burocrati che pongono ostacoli al funzionamento delle aziende”.  (ITALPRESS).

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com