Stime Cia: maltempo provoca danni per 500 mln all’agricoltura siciliana

carmelo gurrieri Il maltempo falcidia le produzioni agricole siciliane e provoca danni per oltre 500 milioni di Euro per l’ortofrutta e l’uva. Piogge torrenziali, grandine, trombe d’aria, allagamenti, esondazioni, crolli, mettono in ginocchio le aziende agricole e la viabilità. La Cia siciliana chiede al Governo regionale di mettere in campo interventi straordinari e invita alla mobilitazione unitaria del mondo agricolo.“ Per ora si tratta solo di una stima, ma i danni provocati dal maltempo di questi ultimi giorni superano i 500 milioni di euro”, dichiara Carmelo Gurrieri, presidente regionale della Cia.

Tra gli agricoltori serpeggia forte malessere e grave preoccupazione: alla perdita di reddito immediata e in alcuni casi futura, si aggiunge la certezza che non potranno fare affidamento sul fondo di solidarietà nazionale per avere ristoro dei danni.  “Il governo nazionale – dice Gurrieri –  ha fatto la scelta scellerata di non finanziare il fondo per le calamità naturali. Di fronte a tanta devastazione deve rivedere immediatamente questa posizione e dare sostanza alle tante promesse non mantenute.

Autore: Economia Sicilia

Condividi questo articolo su
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com